La piccola fiammiferaia

La Piccola Fiammiferaia è uno sketch classico di Cabaret da Villaggio Turistico che non tramonta mai. Sempre funzionante e divertente.

Attenzione però a metterci sempre qualcosa di originale e di nuovo quando lo andate a mettere in scena. Qui di seguito il Copione a te e alla tua fantasia il resto. Mi raccomando facci sempre sapere come andrà.

Buon Divertimento!!!!

A: Presentatore

D: Animatore ( Piccola Fiammiferaia)
A : buona sera adesso vi racconterò una bella favola
D : Andrea, non se ne parla proprio, niente da fare qui stiamo

facendo cabaret
A:dai domenico solo due minuti…poi è carina
D:vuoi vedere che la gente non la vuole ascoltare (rivolta al pubblico) la volete sentire la favola?
A:hai visto tutti vogliono sentire la favola e io la racconto. La favola di questa sera è: la piccola fiammiferaia.
D: una cosa proprio allegra eee?!!!!

A:in un piccolo paese di montagna era natale.
D: battuta soggetto
A: era natale in tutto il mondo, nel paese viveva una bimba orfana.
D: (“con un fazzoletto in testa”), vabbè facciamo la bimba orfana.
A:la bimba orfana, non scorfana!!!

D: battuta soggetto
A:la bimba era alta 1,20 m.
D: era una bambina o un puffo?
A: la bimba era dolce (pausa e guarda la bimba), era anche intelligente (pausa), vabbè lascia stare. Il padre era morto schiacciato sotto uno schiacciasassi che lo ridusse in 3216 pezzi.
D: che culol!!! Questa non è una bambina, è una disgrazia, ma dico come hanno fatto per fare il funerale, hanno fatto un puzzle o un mosaico???!
A:la mamma…..
D: la mamma era una bellissima donna…..
A: la mamma era morta durante il parto, soffocata dalle lacrime della bimba.
D: questa non è una favola, è una cosa per suicidarsi, ho ucciso anche mia madre (comincia a piangere forte)
A: era una bambina (per far capire che non è un pianto adeguato ad una bimba)
D: (piange piano 2 volte)
A:  la nonna…..
D: la nonna era come la nonna di Haidi, quelle donne forti che riescono a compensare la mancanza dei genitori
A: no, la nonna prima di morire le lasciò in eredita 3400 (pausa)

3400 scatole di fiammiferi!!!
D: questa non è la piccola fiammiferaia, ma la grande sfigata!!!

Pure la nonna ci si mette, i fiammiferi ma che ne faccio dei fiammiferi?
A: la bimba per vivere vendeva fiammiferi
D: (urlando e fischiando) FIAMMMIFEEEERIIIII!!!!!!!!!!
A: eraaa una bimmmbaaa doolcceeeee!!!!!

D: Fiammiferi (con dolcezza quasi GAY)
A: era un freddo inverno
D: BRR Fiammiferi
A: piu freddo
D: Brrr Fiammiferi
A: ancora piu freddo
D: Brrrrrr Fiammiferi
A: freddissimo
D: Brrrrrrrrrrr Fiammiferi
A: alla bimba venne il raffreddore
D: Brrrrrr Fiammiferi,,,,,ecciuuuu (forte)
A: eraaa unaaa bammmbinaaaaa!!!!!!

D: Brrrr Fiammiferi,,,, eccciuuu (2 volte)
A: al raffreddore seguì il catarro
D: Brrrrrr fiammiferi,,,,,eccciuu scatarro ( forte)
A: Eraaa unaa bammmbinaaaa!!!!!!

D: Brrrrrr fiammiferi,,,ecciuuu scatarro.
A: la bimba cominciò ad usare facili costumi
D: (urlando) 50 euroooo!!!! (con fare da troia)
A: Eraaa unaa bambinaaaaaa!!!!!

D: Brrrrr fiammiferi,,,ecciuuu,,,,scatarrro,,,50 euro (dolce)
A: la bimba guadagna 2000 euro al giorno
D: alla faccia della piccola fiammiferaia, mo comincio pure io a vendere fiammiferi
A: la bimba per accompagnare la sua dolcissima voce si comprò un’ocarina
D: (emula con gesti e voci una chitarra elettrica)
A: eraaaa unaaa bambiinaaa….e poi l’ocarina è uno strumento a fiato
D: (con le mani tipo tromba urlando)
A: piccolo strumento
D: Brrrrrr, fiammiferi,,,ecciuu,,,scatarro,,,50 euro,,, ocarina (2 volte)
A: la piccola vendeva e suonava
D: Brrrrrr, fiammiferi,,,ecciuu,,,scatarro,,,50 euro,,,ocarina…
A: suonava e vendeva
D: Brrrrrr, fiammiferi,,,ecciuu,,,scatarro,,,50 euro,,, ocarina
A: un giorno la bimba andò a raccogliere dei fiori in un prato
D: (mima un colpo d’ascia ad un albero)
A: eraaaa unaaa bambiinaaaaa,, che raccoglieva teneri fiori nel prato, tra l’altro la bimba era strabica
D: (mima la ricerca dei fiori da strabico)
A: la piccola mentre raccoglieva i fiori incontrò una formica
D: (mima di accarezzare una formica enorme)
A: era unaaa formicaaa,, non un cavallo!!!!!

D: (mima di accarezzare una formica di dimensioni normali )
A:la bimba fu colpita da un prurito presente nel prato
D: (si comincia a grattare fortissimo)
A: eraaa una bambinaaaa
D: Brrrrr,,fiammiferi ,,ecciuu,,,scatarro,,,50 euro,,,ocarina,,,(si gratta con piacere)
A: mentre giocava, la bimba si conficcò una trave di ferro in mezzo agli occhi
D: (urla e si accascia mimando il dolore)
A: un ramo nella pancia , Filo spinato nel ginocchio,un vetro nel piede,
A:  a questo punto la bambina si butta distesa per terra urlando per i vari dolori
D: ma questo è un campo di concentramento non un prato
A: Accompagnata sempre dalla sua ocarina ritornò a vendere i suoi fiammiferi!
D: Brrrrrr Fiammiferi Etch scracco per come sono conbinata datemi 15 euro
A: per via del freddo le venne una paralisi facciale!
A: nel frattempo le cadde l ocarina e la bambina ebbe un leggero segno di disappunto
D: battuta a soggetto!!!
A: nel frattempo passò di li un signore al quale la piccola chiese di raccogliere l’ Ocarina
D: Uee pigliami l’ Ocarina
A: era una bambina
D: scusi che fa me la può prendere l’ Ocarina
A: e cosi il passante  prese lo strumento e lo ripose nella propria tasca
D: serie di insulti forti
A: era una bambina
D: serie di insulti dolci
A: poco dopo vista la gentilezza della bambina il passante riconsegnò lo strumento
D: felice ricomincia a suonare
A: ma non era l Ocarina ma bensi un affilatissimo rasoio e piu la bambina suonava piu il sorriso le si allargava piu suonava e piu le si allargava
E cosi schiattò la Piccola Fiammiferaia!